http://1.bp.blogspot.com/-2iIvym_k31Q/VJ9d7yYkX1I/AAAAAAAAAHc/W1XUpJXak5U/s1600/logo.png 

 

 

Narcisisti perversi - Manipolatori - Vampiri psico-affettivi

Un Narcisista Perverso torna quasi sempre anche a distanza di tempo



Le relazioni con lo psicopatico sono come un boomerang: anche se lanciato lontano, può tornare nella tua vita. Persino anni dopo la rottura, molte donne riferiscono che ogni tanto lui rispunta a misurare la temperatura dell’acqua al fine di insinuarsi nuovamente nella loro vita. Ci si domanda perché sia così difficile liberarsi di lui.

Gli psicopatici sono incettatori di donne, incluse quelle che mettono da parte in quanto stanchi di loro. Hanno un’indubbia facilità a interrompere una relazione: lo fanno con il coinvolgimento e il rammarico che le persone normali provano quando buttano le scarpe vecchie. E’ raro, tuttavia, che scompaiano completamente dal radar, anche dopo anni dalla fine della relazione. Mentre corteggiano nuove fiamme, continuano a tenere in caldo le vecchie, affondano gli artigli più profondamente in quelle del momento e mettono in secondo piano quelle che sono vicine all’uscita, lasciandole cuocere a fuoco lento a domandarsi cosa abbiano mai combinato per far sfumare il loro interesse. Come gli incettatori accumulano cianfrusaglie, così gli psicopatici ammucchiano relazioni finite. Dal momento che possedere le donne (e uomini) fa loro ricordare la valenza del proprio dominio, più elevato è il numero di quelle che entrano nella giostra del giocoliere (passate, presenti e future), più potenti si sentono.

Nel fenomenale Women who love psycopaths (Donne che amano gli psicopatici), la psicoterapeuta Sandra L.Brown si sofferma sul loro ciclo relazionale, descrivendo come giochino con più donne nello stesso momento nel perseguimento accanito delle loro finalità principali: piacere, dominio e divertimento.

  1. Fase di preparazione: lo psicopatico va a pesca di avventure ovunque: al lavoro, nei locali, su Internet, nel vicinato e dove sa di poter incontrare persone da sedurre sessualmente. Avere una moglie, diverse amanti e più relazioni occasionali non vuol dire smettere di cercare di altre vittime. Qualsiasi lavoro faccia, individuare nuovi o eccitanti flirts (o “opportunità”) è la sua occupazione principale. E’ in grado di cogliere qualsiasi segnale: dall’incrocio di uno sguardo, al portamento, all’espressione verbale. Punta su quelle che esprimono desideri irrealizzati, vulnerabilità o semplicemente attrazione sessuale.
  2. Fase iniziale. Può avere diversi account di posta elettronica, più cellulari e svariati mezzi che gli consentano di gestire più donne tenendo la cosa nascosta alle conquiste più “serie”. Testa le acque con tante ma concentra le energie su quelle che crede meritino la promozione al livello successivo.
  3. Fase intermedia: Mette in piedi più relazioni pseudo-ufficiali con donne e uomini (capita che gli psicopatici che si dichiarano eterosessuali vadano anche con gli uomini, giusto per cambiare). Durante questa fase è molto insistente con le prede più promettenti: lo fa in modo romantico con inviti a cena, sesso appassionante, parole affettuose, ecc. Molte credono di aver trovato la propria anima gemella, l’amore della loro vita e, mentre sono corteggiate e prese bene in giro, lo psicopatico si dà da fare: continua a mantenere la presa sulle relazioni che sono in dirittura d’arrivo, tiene un occhio aperto su eventuali nuove promesse e si destreggia in altre frequentazioni sessuali. Gestendo così tante relazioni nello stesso momento, è frequente che durante la “luna di miele” le donne possano nutrire qualche dubbio: quando, per esempio, riceve strane telefonate mentre è in compagnia, arriva tardi agli appuntamenti o si assenta inspiegabilmente. Di solito, comunque, la fase di corteggiamento è così intensa, a ritmo spedito, sessualmente coinvolgente, ruffiana e romantica che le donne ignorano i campanelli d’allarme e preferiscono credere alle sue giustificazioni e alle sue menzogne.
  4. La fase finale. Una volta che l’euforia della fase iniziale e la novità della conquista si esauriscono, lo psicopatico smette di investire tanto tempo ed energia nel rapporto. Chiude diverse relazioni e contemporaneamente ne inizia delle nuove. Di solito esse finiscono quando calano eccitazione e divertimento; allorchè la donna inizia a intravvedere fenditure nella maschera e crepe nel suo amore di fantasia; quando la relazione diventa troppo impegnativa in termini di tempo ed energia o, semplicemente, se trova qualcosa di più stimolante e divertente. Sfortunatamente questo non significa che volti pagina e sparisca dalla tua vita per sempre!
  5. Il dopo. Non riuscendo a smettere di esercitare potere su alcuno, di solito tiene in caldo le vecchie fiamme e periodicamente gira loro attorno, come un avvoltoio, anche a distanza di tempo. Se non c’è contatto fisico, può ricorrere allo spam per far recapitare mail patetiche o ad altra comunicazione involontaria. Come scrive la Brown, “Viste la noia e la costante ricerca di stimoli, è bene che le donne sappiano che loro, come tutte, non spariranno mai dal suo radar a lungo”.

E’ quindi difficile liberarsi di uno psicopatico, anche dopo che è passato molto tempo dalla rottura. Da egoista e maniaco del controllo qual’è, non accetta di essere dimenticato e di voltare pagina come invece farebbe qualsiasi uomo normale e rispettoso di sé. In realtà, per mantenere il suo dominio, è comune che menta sulle relazioni passate con la stessa facilità con cui racconta balle su quelle in corso. Può dichiarare di aver avviato la chiusura di storie o dipingere le sue ex come persone disturbate. Intreccia una rete di bugie in grado di avvolgere tutto e tutti, nella vita passata, presente e futura. E così il ciclo della relazione si ripete senza fine, con lo psicopatico perennemente alla ricerca di nuovi stimoli; stufo delle relazioni in corso, ne chiude alcune e ne inizia altre, tentando sempre di ritrovare la strada del passato, come un boomerang non gradito.

Traduzione Astra

https://psychopathyawareness.wordpress.com/2010/11/13/relationship-boomerang-why-its-hard-to-get-rid-of-a-psychopath/
Share on Google Plus

About Love Killer

    Blogger Comment
    Facebook Comment

1 commenti:

  1. Sono una donna di 41 anni. Abito all estero. Ho conosciuto il mio principe azzurro. O almeno credevo. Lui ha 2 figli. All epoca avevano seguito la mamma in Thailand, dove lei aveva trovato lavoro per 8 mesi. Quando lei torna, si lasciano e lui va a vivere in un altra casa. Noi 2 abitavamo a 300 km di distanza. Ci vedevamo ogni mese. Ma si litigava spesso. Credevo differenze cultural. Una domenica, come di comune accordo, Guido 300km ( com mi figlio) per pranzare insieme. Mentre sono alla guida mi chiama, e non so come, litigation. Non si presenta al ristorante. Lo chiamo. Non risponde. Dopo un paio d ore mi dice che l ho fatto incazzare e che sta cenato con un amico. Mangio sola con mio figlio é altri 300 km di auto verso casa.
    Poi Mi trasferisco vicino a lui: 10 km. Mi fa da garante per pagare l affitto. Ma wccolo: dopo una litigata cerca di togliere il suo nome come garante. Qui niente garante: niente casa. Fortunatamente era obbligatorie per legge a farmi da garante per 2 anni..
    Poco dopo andiamo ad una fesra: la prima cosa che fa é pizzicato le chiave di un amica. Gli chiedo se é normale...lui Dice che è un amica d infanzia e che è normale (???).
    Dopo un paio di settimane dice che le ha pizzicato il c...Per colpa mia! Perchè era nervoso a presentarsi con una nuova compagna.
    Nel frattempo aggiunge un sacco di amici ( miei) su fb...comincia a contattare? Dire che sono gelosa, che non ci sto con la testa. Litigare e sparisci. Non risponde al tel, whatsapp, niente.vado va lui col magnetic, PianGo, mi inginocchio..dopo qualche giorno mi persona. Cosi un sacco di volte.
    Comincia a dire che ho visioni...anche uditive. Vado dal medico con lui.. che dice al medico che ha la diagnosi che sono bipolare. Ha letto su internet, guardato youtube. Il medico Dice che non puó fare una diagnosi su due piedi; devo fare esami del sangue ecc..
    Il mio ex si incazza col medico, LUI SA, HA LETTO SUI FORUM, FATTO RICERCHE SU INTERNET. SCRIVE POI AL MEDICO CHE SI É SENTITO OFFESO E UMILIATO PERCHÈ NON ASCOLTATO.
    Nel frattempo compro casa da sola: ecco sono bipolare; butto i soldi ovunque ( a suo dire).
    Putt.. tr... Un sacco di parolacce. Sempre. Basta Non accarezzargli i capelli come desidera x scatenare l inferno. Mi ha spesso minacciata di mettere in nostri filmini privat su internet, darli ai miei, rovinarmi. Poi...la minaccia: o mi fai un p... o mettono tutto su internet. L ho fatto. Ma poi...dopo l ennesimo umiliazione sono andata alla solizia: l han prelevato. Interrogato arrestato e rilasciato per mancano di prove. Mi sono sentita una m... Come ha potuto? É passata solo una settimana. I miei incubi attacchi di panico é tachicardia si sono moltiplicati. Ma so che ho fatto la cosa giusta. Questa cosa è violenza sessuale a tutti gli effetti. Ma mi manca...mi manca l uomo che amo, che mi faceva sentire una Regina. Poi un verme Ho una dipendenza da lui.
    Mi chiama..sparice 3/4/7giorni rutorna. Cosi per 2 lunghe anni.
    Vorrei andare in coma è svegliarmi fra 6 mesi. E vedere che era solo un incubo. Un solo maledetto incubo

    RispondiElimina